Antonietta Colonna

Antonietta Colonna jpeg

Antonietta Colonna nasce nel 1932 a Roma, dove frequenta il Liceo Classico Tasso e successivamente si laurea in Lettere Classiche all’Università La Sapienza, con una tesi sulle traduzioni dal greco del Foscolo. Si sposa con Mario Paganini, mette al mondo quattro figli e diventa insegnante di lettere, in un primo periodo alle Scuole Secondarie di primo grado, poi al Liceo Scientifico.

Grande appassionata di poesia, letteratura, cinema e teatro, solo negli ultimi anni, ormai libera da impegni familiari, ha potuto dedicarsi con assiduità alla scrittura poetica.

Per la Di Felice Edizioni ha pubblicato la raccolta di poesie Cartacce e nuvole (Collana «Poesia», 2017).

 

Annunci

Edoardo Puglielli

Edoardo Puglielli è insegnante di filosofia e scienze umane, attualmente assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli studi di Roma Tre. Tra le pubblicazioni più recenti segnaliamo: Percorsi per la didattica della storia, della filosofia e delle scienze umane. I lavoratori italiani emigrati negli Stati Uniti e la Grande Guerra. Lettere, documenti, articoli (Società Filosofica Italiana – Sezione Giuseppe Capograssi, Sulmona 2016), Oscar Fuà. Patriota della Brigata Maiella (Lupi Editore, Sulmona 2016), La scuola italiana dall’Unità al fascismo 1861-1941 (Lupi Editore, Sulmona 2016), Pedagogia e politica in Dina Bertoni Jovine (Neo Edizioni, Castel Di Sangro 2014), Il movimento anarchico abruzzese 1907-1957 (Textus, L’Aquila 2010), Sindacato e politica nelle ferrovie d’Abruzzo 1894-1924 (Ires Abruzzo, Pescara 2010).

Per la Di Felice Edizioni ha pubblicato, insieme ad Alfredo Fiorani, I prigionieri di guerra austro-ungarici nei campi di concentramento italiani (Collana «Saggistica», 2017).

Pietro Verna

pietro verna

Pietro Verna nasce a Bari il 2 aprile 1986. Nel 2009 si laurea presso la Facoltà di Scienze dell’Educazione e della Formazione all’Università degli Studi di Bari, discutendo una tesi dal titolo Le figure femminili nei testi di Fabrizio De Andrè.
Contrario alla banalità e appassionato della scrittura, approfondisce gli studi musicali, lasciandosi nel frattempo accarezzare dall’influenza di artisti del calibro di F. De Andrè; V. Capossela; I. Fossati; J. Barbieri; G. Testa. Amante della musica francese, etnica e mediterranea.
Nell’aprile del 2012 ultima l’autoproduzione del suo primo disco di inediti, dal titolo Ritratti. Il 4 novembre esce il suo secondo disco A piedi nudi, prodotto dalla Digressione Music, di Molfetta (BA).

Per la Di Felice Edizioni ha pubblicato Mia (Collana «Note di rinascenza», 2017).

Ivan D’Alberto

Ivan D'Alberto

Ivan D’Alberto (n. 1979) è giornalista, teorico e storico dell’arte contemporanea. Ha collaborato con diverse Accademie e Università italiane e straniere. É stato direttore del Museo di arte contemporanea di Nocciano/Pescara (2008-12). Ha pubblicato fra l’altro CORPO estraneo/straniero – Storia delle arti performative in Abruzzo, Verdone Editore 2015; Il corpo che abito. Identità di genere e suoi transiti. Analisi dei linguaggi performativi contemporanei, Nicomp L. E. 2016; Il Terzo Occhio – dall’omicidio di Avetrana a Profondo Rosso, dai plastici di Bruno Vespa alle installazioni di Angelo Colangelo, PrimeVie edizioni 2017. Dal 2011 è curatore di CORPO: Festival delle Arti Performative.

Per la Di Felice Edizioni ha pubblicato Tutto è iniziato prima. Pescara e le sue gallerie d’arte: 1955-1975 (Collana «Fili d’erba», 2017).

Annalisa Frontalini

foto copertina annalisa

Foto di Paolo Soriani

È direttore artistico della rassegna letteraria e musicale In Art a San Benedetto del Tronto e presidente dell’Associazione culturale Rinascenza. Per la Di Felice Edizioni dirige la collana Note di Rinascenza che accoglie opere che hanno come sottofondo una melodia. Le piacciono le cicale e il profumo di mare,  l’estate, le ciliegie, il vino bianco, i sorrisi, l’umiltà, il verde e il blu. Non sopporta l’aglio, gli insetti, la
presunzione. Le piacerebbe cantare, ma rispetta il prossimo e non lo fa.

Per la Di Felice Edizioni è stata pubblicata la raccolta di versi Dentro la pausa di una musica jazz (Collana «Poesia», 2017).