Willem van Toorn al premio Pelagatti

Ieri 10 agosto a Civitella del Tronto, il poeta nederlandese Willem van Toorn ha ricevuto il secondo premio per la sua raccolta di poesie “I giorni”, tradotta da Patrizia Filia e pubblicata dalla Di Felice Edizioni, per la XXIII edizione del Premio nazionale di poesia Oreste Pelagatti, iniziativa organizzata dall’Associazione Le Lunarie con il patrocinio del Comune di Civitella del Tronto. Alla cerimonia di premiazione, presentata da Lorenzo Degl’Innocenti e allietata dal gruppo musicale Fairy Consort, hanno partecipato i giurati Leandro Di Donato Anna Maria Farabbi, Eugenio Parziale, Antimo Amore, Roberto Michilli, Marco Solfanelli con la partecipazione straordinaria dell’attore Patrizio Rispo.

Questa la motivazione della giuria della sezione sull’edito: «La poesia vive l’orlo dell’ombra, là dove la vecchiaia assume la consapevolezza dell’impermanenza, la compresenza con esistenze che hanno attraversato o accompagnato la propria vita, la leggerezza amara che coglie dettagli, tocchi di colori, movimenti di animali, articolazioni di suoni. L’arte, la natura, anche la propria, nelle sue espressioni quotidiane, investono la sensorialità del poeta, che mantiene una costruzione stilistica sempre in tensione e, al tempo stesso, contenuta, senza retorica né sentimentalismo. In ogni punto dell’inchiostro si apre il tutto e affiora dal foglio, spingendoci sul bordo dell’ombra di una vecchiaia maestra, in grado di decifrare lo spettro della luce.» 

Da Il centro del 12 agosto 2021

Durante la cerimonia, che si è svolta in piazza Filippi Pepe alla presenza di un pubblico molto numeroso, sono state lette le opere di Patrizia Santi (1° classificata), Willem Van Toorn (2° classificato), Carlo Giacobbi (3° classificato),Claudia Di Palma, Fabio Franzin e Marco Bellini (menzioni speciali) per la sezione poesia edita; Alfredo Panetta (1° classificato), Andreina Trusgnach (2° classificata), Elisabetta Liberatore (3° classificata), Rodolfo Vettorello e Attilio Giannoni (menzioni speciali) per la sezione poesia inedita; Bruno Tognolini e Teresa Porcello-Giorgia Atzeni (1° classificati ex aequo), Gianluca Caporaso  (2° classificato), Nino De Vita (3° classificato), Kwame Alexander e Kadir Nelson (menzioni speciali) per la sezione poesia edita per ragazzi.

Willem van Toorn e Ineke Holzhaus in Abruzzo

Dal 2 al 5 settembre i poeti olandesi Willem van Toorn e Ineke Holzhaus saranno in Abruzzo per presentare i loro rispettivi libri “La camera dei ragazzi” e “Controluce”, entrambi tradotti da Patrizia Filia e pubblicati dalla Di Felice Edizioni con il sostegno della Fondazione Nederlandese per la Letteratura.

Mercoledì 2 settembre alle 21 a Torano Nuovo, nel piazzale della scuola media, l’università popolare e del tempo libero della Val Vibrata in collaborazione con il Comune di Torano Nuovo organizza l’incontro con i poeti olandesi con la partecipazione dell’editrice Valeria Di Felice e la presentazione a cura di Leandro Di Donato.

Giovedì 3 settembre alle 18, alla libreria Mondadori di Pescara (via Milano 74/76), l’incontro si svolgerà grazie alla Casa della poesia in Abruzzo “G. D’Annunzio” con l’intervento dl presidente Dante Marianacci.

Segue un altro incontro: venerdì 4 settembre a Casa di Lucio (via Vecchio Mattatoio 5, Teramo) alle 18.30, con la collaborazione della Compagnia dei Merli Bianchi e le letture dell’attrice Margherita Di Marco.

Sabato 5 settembre si concluderà il tour letterario con l’assegnazione di un Premio Speciale alla poesia che verrà conferito a Willem van Toorn e Ineke Holzhaus in occasione del XII Premio Letterario Internazionale Città di Martinsicuro che avrà inizio alle 21 presso la sala consiliare del Comune di Martinsicuro.

Da Il Corriere Adriatico, 2 settembre 2020
Da La città del 2 settembre 2020

La Di Felice Edizioni compie 10 anni!

Venerdì 24 luglio alle 21.30, presso l’Hotel Villa Luigi di Martinsicuro, si è svolto il decennale della Di Felice Edizioni, casa editrice fondata a Martinsicuro nel 2010 da Valeria Di Felice. Con 212 titoli, centinaia di incontri e una intensa attività interculturale, la casa editrice è diventata un punto di riferimento soprattutto per la poesia nazionale e internazionale.

Hanno portato i saluti il sindaco di Martinsicuro Massimo Vagnoni, il sottosegretario della Presidenza della Giunta Regionale d’Abruzzo Umberto D’Annuntiis, il presidente dell’Unione Comuni Val Vibrata Angelo Panichi, la presidente dell’Associazione Editori Abruzzesi Elena Costa, il presidente Giovani Imprenditori Confcommercio e delegato FAI di Teramo Pierluigi Latini.

Numerosi i messaggi di vicinanza per questo traguardo significativo. A cominciare da Guido Oldani, fondatore del Realismo Terminale, tra i più importanti movimenti poetici internazionali: «Cara Valeria, desidero partecipare alla festa per il decennale della tua casa editrice complimentandomi per il vostro lavoro editoriale ma anche significandoti apprezzamento per il tuo personale contributo poetico. Un affettuoso saluto Guido Oldani »

E poi l’ambasciata palestinese a Roma: «L’ ambasciata palestinese a Roma rivolge i più sentiti auguri alla casa editrice Di Felice Edizioni, con la quale ha avviato una proficua collaborazione per promuovere la reciproca conoscenza e valorizzare in Italia le voci palestinesi più importanti. Si congratula con l’editrice Valeria Di Felice per la tenacia e l’impegno che dedica nell’attività interculturale attraverso la poesia e la letteratura e ci auguriamo che la sua casa editrice possa continuare ad operare con la stessa efficacia dimostrata fino ad ora e che possa contribuire ancora a far conoscere la poesia palestinese.»

Durante la serata sono intervenuti il presidente dell’Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo Leandro Di Donato, il presidente della Casa della poesia in Abruzzo “G. D’Annunzio” Dante Marianacci, la presidente dell’Associazione Rinascenza Annalisa Frontalini, la presidente della Compagnia dei Merli Bianchi Margherita Di Marco e l’editrice Valeria Di Felice.

La festa per il decennale, condotta dalla giornalista Dorotea Mazzetta, è stata allietata da musiche celtiche a cura dell’arpista Rita Tundo e ha visto la partecipazione del pittore Pino Manzella, con opere tratte da Poeti, scrittori ed altre creature inutili…

Lunario di desideri, a cura di Vincenzo Guarracino

Premio di poesia NOTE DI RINASCENZA

PREMIO DI POESIA
NOTE DI RINASCENZA

I Edizione
Scadenza prorogata al 18 gennaio 2019

La casa editrice Di Felice Edizioni, in collaborazione con l’associazione culturale Rinascenza, organizza la I Edizione del Premio di Poesia “Note di rinascenza”. Al Premio possono partecipare tutti gli scrittori italiani e stranieri con opere in lingua italiana che abbiano compiuto il 18° anno di età. La partecipazione al Concorso comporta la piena accettazione di tutte le clausole del Regolamento.
La giuria è composta da:
Roberto Kunstler (cantautore, autore)
Giovanna Albi (professoressa, critico, scrittrice)
Annalisa Frontalini (presidente associazione Rinascenza)
Valeria Di Felice (titolare Di Felice Edizioni)Continua a leggere “Premio di poesia NOTE DI RINASCENZA”