Dante Marianacci e Ivan D’Alberto al FLA di Pescara

Grande riscontro del pubblico durante le due presentazioni al FLA 2017, a Pescara. La prima si è svolta giovedì 9 novembre, alle ore 18.00 a Casa d’Annunzio a Pescara, con il il volume “Dante Marianacci. Gli scenari della mente. Piccola antologia critica”, curato da Simone Gambacorta, una raccolta di 33 contributi critici, tra recensioni, articoli e brevi saggi dedicati all’ultimo libro di poesie dell’autore, dal titolo “Scenari della mente”. Sono intervenuti, oltre all’autore Marianacci, il curatore del volume Simone Gambacorta, Andrea Gialloreto, docente di letteratura italiana contemporanea all’Università d’Annunzio e l’editrice Valeria Di Felice. A conclusione dell’incontro, è intervenuta la nota scrittrice Simonetta Agnello Hornby. Dante Marianacci ha letto  alcuni suoi testi poetici con l’intermezzo musicale a cura di Arianna Di Pasquale, allieva del Conservatorio Luisa d’Annunzio.

Il giorno dopo, venerdì 9 novembre alle ore 18.00 al Circolo Aternino Ivan D’Alberto ha incontrato un numeroso pubblico per presentare il suo volume “Tutto è iniziato prima”, un interessante lavoro sulle gallerie di Pescara dal 1955 al 1975.

All’incontro è intervenuta la giornalista Alessandra Angelucci, direttrice della collana Fili d’Erba della Di Felice Edizioni.

Annunci

La foresta delle magus a L’ARCA

22550139_10213266112874708_3211528012468418582_o

Da sx: la giornalista A. Angelucci, l’editrice V. Di Felice, gli autori M. G. Tiberii e R. Di Francesco.

Venerdì 13 ottobre alle 17 a Teramo (L’Arca – Laboratorio per le arti contemporanee, Largo San Matteo) è stato presentato il romanzo La foresta delle magus di Romolo Di Francesco e Maria Grazia Tiberii (Di Felice Edizioni), con il patrocinio del Comune di Teramo.

All’incontro sono intervenuti gli autori, l’editrice Valeria Di Felice, la giornalista Alessandra Angelucci.

A Bacău, al Festival “AVANGARDA XXII” con George Bacovia

V. Di Felice omaggia i poeti presenti del libro Gaudeamus, casa di BacoviaIl 25 e 26 settembre, a Bacău (Romania), in occasione della XVI ed. del Festival nazionale della creatività letteraria “AVANGARDA XXII”, è stata invitata per partecipare alle varie attività culturali del programma Valeria Di Felice, titolare della Di Felice Edizioni di Martinsicuro e autrice di vari libri di poesia tradotti in Romania, Marocco, Palestina, Giordania ed Emirati Arabi.

Il 25 settembre alle 11 si è svolto un incontro-dibattito con gli studenti dell’Istituto tecnico „Henri Coandă” sul ruolo della poesia, soprattutto in relazione ai social e a facebook.  Alle 16, Valeria Di Felice, in rappresentanza dell’Italia, ha preso parte a una tavola rotonda sulla letteratura, con riflessioni e letture di varie opere, moderata dal direttore del festival Victor Munteanu, nel palazzo della regione di Bacău, a cui hanno partecipato numerosi scrittori e critici letterari della Romania e della Repubblica della Moldavia.

Il 26 settembre alle 12 si è svolto un momento significativo che ha sugellato la collaborazione tra la casa editrice Di Felice e la Romania: è stata visitata la casa memoriale di George Bacovia (1881-1957), poeta romeno simbolo della città di Bacău, e la Di Felice ha voluto omaggiare i presenti del libro Gaudeamus  di Bacovia, tradotto in italiano perle sue edizioni da Geo Vasile.

Raffaele Giannantonio a Roccaraso con “Quindici”

21078670_842328405936041_8735868387176287493_nL’autore a Roccaraso (Sala consiliare “G. Spataro” lunedì 28 agosto alle ore 18) ha presentato la silloge “Quindici” (Di Felice Edizioni). Un appuntamento dedicato alla poesia curato da Rosella  Valentini.  Oltre all’autore è intervenuta l’editrice Valeria Di Felice, con le letture a cura dell’attore Mario Massari e l’accompagnamento musicale a cura di Angelo Ottaviani.

Il libro contiene contributi critici di Vito Moretti, Dante Marianacci, Maria Cristina Ricciardi e Andrea Lo Vecchio, e presenta numerose opere pittoriche di autori quali Giuseppe Fiducia, Giuseppe Bellei, Antonio D’Acchille, Nunzio Di Placido, Gimar, Arturo Faiella, Fausto Marganelli, Rena Saluppo, Matteo Bultrini, Piotr Hanzelewicz, Loreta Almonte, Daniele Giuliani, Lorenzo Testa.