La leggenda di san Giuliano l’ospitaliere, di Flaubert, tradotto da Roberto Michilli

  «Le père et la mère de Julien habitaient un château, au milieu des bois, sur la pente d’une colline…» Comincia così La Légende de Saint Julien l’Hospitalier, uno dei celeberrimi Trois contes di Gustave Flaubert. Roberto Michilli, e non solo lui, lo considera il cuore nascosto di tutta l’opera del gigante di Rouen: a esso ha dedicato decenni di studi che ora confluiscono in questo volume monumentale. Oltre a una nuova traduzione accuratissima, contiene un commento puntuale, un attraversamento di tutte le interpretazioni che del racconto sono state date nei decenni, e molto altro. È un libro che onora la nostra cultura nazionale e anche l’ardimento della piccola editoria, in questo caso della casa editrice Di Felice Edizioni. Ho chiesto a Roberto di raccontare più dettagliatamente questo suo lavoro. Lo farà nei prossimi giorni, ma intanto ecco il testo della quarta di copertina. [Tiziano Scarpa] da ilprimoamore.com

55760003_2408114692752266_2088751121278435328_o

Il quotidiano “il Centro” del 1° aprile 2019, articolo di Anna Fusaro

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...