Ashraf Fayadh con “Epicrisi”

71754728_2543939589169775_8213864957754736640_o

Dal quotidiano “il Centro” del 2 ottobre 2019, articolo di Lalla D’Ignazio

79136856_2616573968573003_3066196746255204352_o

14 dicembre 2019, Roma  alla libreria Griot, un incontro speciale per sostenere la libertà di parola attraverso la poesia di Ashraf Fayadh che si trova in carcere in Arabia Saudita con l’accusa di apostasia per il suo libro.
Ringraziamo la traduttrice Sana Darghmouni, l’editore Hadi Danial, il prof Simone Sibilio, il poeta Hassan Najmi, l’editrice Valeria Di Felice per i loro interventi e soprattutto per la loro vicinanza a chi, come Fayadh, crede nel valore della poesia e nel coraggio di essere poeti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...