Andrés Trapiello

foto trapiello

Andrés Trapiello nasce a Manzaneda de Torío (León) nel 1953 e vive a Madrid dal 1975. Autore di numerosi romanzi, tra cui si distinguono Al morir don Quijote (2004) e Los amigos el crimen perfecto (2003), è noto anche come critico e studioso. Dei suoi saggi si ricordano La vida de Miguel de Cervantes (1993) e Las armas y las letras (1995). Grande successo popolare ha avuto, e continua ad avere, la monumentale opera di carattere autobiografico Salón de pasos perdidos, «un romanzo in cammino», come la chiama l’autore, che già comprende ventidue volumi. Ma Andrés Trapiello è soprattutto un
poeta, un poeta straordinario, i cui primi libri sono riuniti nel volume Las tradiciones (1991), seguito da Acaso una verdad (1993, Premio Nacional de la Crítica), Rama desnuda (2001), Un sueño en otro (2004), Segunda oscuridad (2012) e Y (2018).

per la Di Felice Edizioni ha pubblicato l’antologia Selezione poetica (Collana “il gabbiere”, 2019), curata e tradotta da Gabriele Morelli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...