Vittorio Soriani

vittorio soriani

Vittorio Soriani (Crotone 1911 – Roma 1991) compì gli studi a Napoli dove visse la sua giovinezza. Risale a quegli anni l’incontro con Giuseppe De Lorenzo e l’India di Gandhi e di Sakjamuni. Dopo l’esperienza di leva,
compiuta in reparti “punitivi” perché segnalato dal regime fascista come elemento pericoloso, iniziò la sua esperienza di insegnante, interrotta dalla guerra che lo vide sul fronte greco-albanese con Sofocle ed Eschilo nello zaino. Nel dopoguerra riprese l’insegnamento e fu sindaco comunista in Molise. Dopo aver insegnato per alcuni anni a Roma, vinto il concorso direttivo, fu animatore instancabile della comunità scolastica e civile di Lagonegro e Rivello in Basilicata, e infine di S.Basilio a Roma, dove aprì  la scuola ai bambini nomadi favorendo la loro integrazione. Terminata la sua attività pubblica concluse la sua esistenza tra i suoi libri, alimentandosi di poesia e d’amore fino alla fine.

Per la Di Felice Edizioni ha pubblicato Experientia (Collana «Note di rinascenza», 2018).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...