Roberta Durante, Club dei visionari

durante-cop

A due anni dalla plaquette Girini (Premio Mazzacurati-Russo d’if, 2012), Roberta Durante esordisce con la raccolta Club dei visionari (Di Felice Edizioni, 2014), conducendoci nel luogo di un sogno che si ripete. Pur variando le immagini, i soggetti e i luoghi, ciò che le sue microstorie e brevi apologhi narrano è lo spazio chiuso, circolare, della scrittura. Figure e vicende che popolano questi 52 brevissimi testi numerati come sequenze emerse dal buio, appartengono infatti per lo più ad un’unica scena, quella, appunto, dello scrivere registrato nel suo stesso farsi. Torna infatti frequente una situazione di clausura: in lavatrice, dentro una vecchia auto «col serbatoio a zero»… vai al link

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...