Michael Donhauser

indexMichael Donhauser è nato il 27 ottobre 1956 a Vaduz, nel principato del Liechtenstein. Donhauser ha esordito nel 1986 con la raccolta Der Holunder (Il sambuco).  Negli anni successivi sono usciti: nel 1990 Die Wörtlichkeit der Quitte (La letterarietà della mela cotogna), nel 1991 Dich noch und  (Te ancora e), nel 2000 Gärten (Giardini). Tra le altre sue opere ricordiamo Von den Dingen (Delle cose) del 1993, Das neue Leben (La vita nuova) del 1994, Venedig: Oktober (Venezia: Ottobre) e Vom Schnee (Della neve) del 2003. L’altra passione di Donhauser, oltre a quella letteraria, è la pittura. Convinto però che nella vita non ci sia il tempo per perfezionare entrambe le attitudini, Donhauser si limita a fare le copertine dei suoi libri. A questo proposito ha dichiarato: “i disegni di scrittori mi fanno perlopiù un’impressione penosa, essendo il fattore artigianale spesso molto evidente, e il dilettantistico viene malamente scusato col fatto che il disegno è stato fatto appunto da uno scrittore più o meno famoso”.

Per la Di Felice Edizioni ha pubblicato I canti più belli (Collana «I poeti di Smerilliana», 2012).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...